CHIARI – 3mila fedeli per pregare davanti all’urna di don Bosco

0

Sono stati circa 3mila i fedeli che ieri, a Chiari, hanno accolto l’urna di san Giovanni Bosco, in paese solo fino a oggi.

donboscoIn paese si respirava grande attesa per la manifestazione religiosa organizzata dai salesiani di San Bernardino, e infatti la partecipazione è stata imponente; non solo clarensi, ma anche numerosi fedeli dai paesi limitrofi hanno partecipato alla processione, accompagnando con canti e preghiere a teca che contiene le reliquie e la statua di don Bosco. L’urna è arrivata ieri pomeriggio all’istituto di via Palazzolo dove dopo l’omaggio musicale della banda, è iniziata la processione che si è conclusa di piazza Zanardelli dove le autorità civili e religiose hanno reso omaggio al santo. Dopo di che l’urna è stata trasferita nel Duomo di San Faustino e Giovati del paese dove mons Enrico Dal Covolo, vescovo di Eraclea e rettore della Pontificia Università Laternanense ha celebrato la messa. Dopo la celebrazione, l’urna  è stata nuovamente trasferita, questa volta nella chiesa di S. Bernardino dove si è tenuta una veglia, conclusasi solo questa mattina alle 6,15.  Oggi è previsto il trasferimento delle reliquie di don Bosco a Brescia.