BRESCIA – Legittimità alcoltest anche se a bordo di veicolo fermo

1

Confartigianato comunica la sentenza della Corte Suprema della Cassazione in merito all’accertamento positivo del test dell’alcol nella circostanza che il conducente sia fermo. A tal proposito la giurisprudenza ha più volte affermato che in materia di circolazione stradale, deve ritenersi che la ‘fermata’ costituisca una fase della circolazione.

etilometro_freddoDi conseguenza è del tutto irrilevante, ai fini della contestazione del reato di guida in stato di ebbrezza, che il veicolo condotto dall’automobilista risultato positivo all’alcoltest fosse, al momento dell’effettuazione del controllo, fermo ovvero in moto (ex pluris Cass. Sez. 4^, 37631/2007, Rv. 237882).

A ciò si aggiunge il consolidato orientamento in base al quale in tema di guida in stato di ebbrezza, allorquando l’alcoltest risulti positivo, costituisce onere della difesa fornire una prova contraria a detto accertamento quale, ad esempio, la sussistenza di vizi dello strumento utilizzato, oppure l’utilizzo di una errata metodologia nell’esecuzione dell’aspirazione, non limitandosi a richiedere il deposito della documentazione attestante la regolarità dell’etilometro (vedi ex pluris Sez. 4^, n. 42084/ 2011 Rv. 251117).

Fonte: Confartigianato Imprese Brescia

1 Commento

  1. Salve, consiglio a tutti i conducenti di autoveicoli che hanno consumato alcolici di effettuare un alcoltest PERO’ prima di mettersi al volante al fine di evitare salate multe, il ritiro della patente o peggio ancora un incidente stradale.
    In commercio si trovano vari modelli di etilometri semiprofessionali per uso privato che permettono di capire il proprio livello di alcolemia, personalmente ne ho acquistato uno sul sito http://www.safedrinks.net e sono soddisfattissimo.

Comments are closed.