MILANO – How I Met Your Mother: la censuratissima battuta su Berlusconi

0

“Qualcosa di vecchio”: il titolo dell’ultima puntata dell’ottava stagione di How I Met Your Mother racchiude senso e battute di tutto l’episodio.

La serie, tradotta (come al solito) in Italia con il titolo E alla fine arriva mamma, è arrivata in patria alla sua ultima stagione; da noi Italia 1 sta trasmettendo l’ottava stagione, della quale è andata in onda l’ultima puntata. E ai fan della serie TV (che è un po’ il Friends dei nostri giorni) non è sfuggita la palese censura di una battuta su Silvio Berlusconi, persa con il doppiaggio in un labile tentativo di riparazione dei danni.

how i met_berlusconiLa puntata ruota appunto attorno al “qualcosa di vecchio”, in questo caso ogni oggetto del vecchio appartamento di Lily, Mashall e Ted, che ormai i tre non condivideranno più. Come il vecchio puff rosso, già protagonista di altri episodi.

Queste le parole di Marshall, il quale vuole convincere l’amico Ted a gettare lo storico puff rattoppato e puzzolente, nella versione originale: “Ted, l’Italia non ha bisogno di qualcosa di grinzoso, rosso ed incontinete, che puzza di alcol e droghe varie. Hanno già l’ex Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi”.

E questa la deludentissima traduzione: “Ted, l’Italia ha già abbastanza problemi con chi governa il paese”.

E non è la prima battuta sull’ex presidente del consiglio (e le sue famigerate abitudini) che gli autori americani infilano nelle loro serie TV; e l’esempio più recente lo si trova in un’altra sitcom tra le più seguite degli ultimi anni, New Girl.

NewGirl_BerlusconiQui il riferimento è esplicitamente rivolto al caso Ruby: schietta e diretta, la protagonista Jess richiama il coinquilino Nick all’ordine, con un semplice “e non portare a casa ragazzine, Berlusconi!”. Ma, almeno lì, la traduzione (di SKY) è stata fedelissima.