BERLINO – Miley Cyrus come Marilyn per Vogue Germania

0

Miley come Marilyn: su Vogue Germany, fotografata dal maestro dell’audacia Mario Testino, la Cyrus continua a dimostrare la sua stoffa (decisamente solo metaforica). Proprio come sul recentissimo servizio per W Magazine che la vedeva ritratta quanto mai somigliante a Lady Gaga.

Comune denominatore? Il topless.

Miley_Marilyn_VogueCaschetto biondo platino, rossetto rosso e lingerie retrò trasformano Miley in una perfetta diva del passato. Anche se la provocazione è certamente più energica, trasgressiva e grossolana rispetto a quella velata ed elegante dell’ispiratrice Monroe. Un po’ come fosse una strizzatina d’occhio alla sua mentore Madonna e agli anni Ottanta che la videro omaggiare per prima Marilyn, a pochi giorni dallo spettacolo unplugged che le ha viste esibirsi a sorpresa sullo stesso palco di MTV. Un passaggio di scettro, forse?

Il 2014 sembra quindi proseguire nel solco di quello passato, che ha visto l’ex star disneyana al centro dell’attenzione mondiale più per la sua immagine ormai consolidata di ragazza eversiva, provocante e twerkante (con lingua di fuori, sempre) che per la sua musica. Musica indubbiamente valida, ma forse eclissata con prepotenza da una personalità un po’ troppo ingombrante.