VAL DI FIEMME – Medaglia d’oro alla banda larga del Trentino

0

“Se esistesse un premio per la velocità di trasmissione video – ha riferito Nazareno Balani, regista sportivo RAI – allora dovrebbe essere dato a Trentino Network per l’eccellente lavoro svolto”. Certamente avvantaggiati dalla realizzazione dell’infrastruttura di rete per i Mondiali di sci nordico del 2013, i tecnici di Trentino Network hanno saputo realizzare una copertura totale a banda ultra larga dei Mondiali Juniores 2014 della Val di Fiemme andando a connettere lo Stadio del Salto e del Fondo. Lavori che hanno subito dato i loro risultati, con oltre 700 utenti accreditati, e un traffico dati giornaliero superiore a un terabyte (miliardo di byte), stimando dunque di raggiungere a fine manifestazione i 10 terabyte complessivi. I Mondiali Juniores 2014 sono, dunque, i più tecnologici e diffusi nel mondo mai esistiti con velocità di navigazione pari a 500 Mbit per secondo e con la presenza, oltre a Rai Sport, di  reti internazionali quali SVT, Eurosport, NRK, WCSN e la giapponese JSNA.

???????“Questa linea – hanno infatti subito commentato gli utenti nazionali e internazionali – è la più veloce che abbiamo mai provato”. Sul web, è dunque sufficiente digitare Mondiali Juniores 2014 per vedere apparire video, immagini e notizie a volte caricati direttamente dagli stessi giovani atleti. Un traffico dati degno di nota, dunque, quello registrato sulla neonata infrastruttura in fibra ottica della val di Fiemme. “In questo modo – ha aggiunto Bruno Felicetti, direttore dell’Apt della Val di Fiemme – abbiamo la possibilità concreta di far conoscere la bellezza del nostro territorio in tutto il mondo favorendo sempre di più il turismo”.

La possibilità di connettersi al web, di navigare online, è sempre più sentita come un servizio indispensabile, per questo su mandato della Provincia autonoma di Trento in tutto il Trentino sono state predisposte dalla società di sistema Trentino Network ben 520 aree WiFi gratuite – in prossimità di piazze o zone di ristoro – delle quali 10 sono presenti nel comune di Predazzo e Tesero.
L’importanza del servizio di connettività lo si evince direttamente dall’incremento d’uso delle aree WiFi gratuite durante la manifestazione mondiale. La media d’uso della rete nella settimana dei Mondiali Juniores è stata di 400 utenti a differenza dei 30 delle settimane precedenti. Molteplici i commenti positivi registrati dalla società provinciale preposta allo sviluppo tecnologico territoriale: “Siamo soddisfatti – riporta Alessandro Zorer, amministratore delegato di Trentino Network – dei risultati raggiunti. Il nostro è il primo territorio alpino ad essere stato completamente cablato in fibra ottica e le potenzialità della rete sono ancora in gran parte da scoprire. Naturalmente i trentini hanno subito colto i vantaggi della rete, come per l’organizzazione di manifestazioni sportive di portata globale, i Mondiali Juniores ne sono un esempio, o per promuovere le proprie attività commerciali”.