LONDRA – Premio alla BreBeMi, Bettoni: “Project financing esempio per l’Europa”

0

Il presidente di Brebemi Francesco Bettoni è intervenuto sul percorso che ha consentito alla società di realizzare la prima infrastruttura autostradale in Italia in project financing, solo con l’impiego di capitali privati, cioé senza alcun contributo pubblico. Bettoni ha evidenziato i fatti e le circostanze salienti che hanno determinato il pieno successo di questa impresa che, non solo mette a disposizione della collettività l’infrastruttura viaria, ma anche fornito un modello che può essere adottato con altri successi per la realizzazione in project financing di altre infrastrutture in Italia e in Europa.

Bettoni BreBeMiBettoni ha ringraziato gli azionisti di Intesa Sanpaolo, del gruppo Gavio, Mattioda, Autostrada Brescia Padova, il sistema delle cooperative e le Camere di Commercio, i soci costruttori Pizzarotti, CCC ed Unieco e tutti gli stakeholders che hanno creduto e sostenuto il progetto. Anche agli istituti finanziatori per il loro contributo: Cassa Depositi e Prestiti S.p.a. che ha assunto un impegno pari alla metà delle linee di credito a lungo termine, la Banca Europea per gli Investimenti che ha fornito buona parte della provvista alle banche commerciali, Sace per le garanzie prestate a supporto dell’operazione e i Mandated Lead Arrangers Intesa Sanpaolo, Unicredit SpA, Gruppo Ubi Banca, MPS Capital Services SpA e Credito Bergamasco SpA/Banco Popolare.

La premiazione, con la consegna ufficiale del PFI Awards, si terrà stasera all’Hilton di Londra. Il presidente di Brebemi ha dichiarato la sua “soddisfazione e gratitudine per questo premio che arriva in un momento chiave per Brebemi. Mancano pochi mesi all’inaugurazione dell’autostrada che collegherà Brescia e Milano. Da giugno questo progetto diventa una realtà, nei tempi previsti. Desideriamo dedicare il premio a tutti coloro che in questi anni si sono prodigati per la realizzazione dell’opera: le autorità pubbliche e private, gli azionisti che l’hanno sempre sostenuta anche nei momenti di grande difficoltà, ai finanziatori, alle migliaia di piccole e medie imprese che fiancheggiano l’opera, ai futuri utenti e ai territori che potranno gettare le basi per una loro maggiore competitività, efficienza, fluidità e qualità dell’ambiente. La realizzazione esprime in sostanza una volontà ricercata e ottenuta, quella della competitività totale della società di progetto e dei territori attraversati”.

LEGGI IL PROJECT FINANCING

AVANZAMENTO DEI LAVORI