LONDRA – J.K. Rowling: “Harry? Avrebbe dovuto sposare Hermione”

0

I lettori di Harry Potter non sono semplicemente lettori. Sono filologi d’alto livello; e negli anni hanno analizzato parole, episodi, intrecci e incastri, testi e sottotesti, strutture e sovrastrutture solo per amore della saga hogwartsiana.

Harry-y-hermione-harry-and-hermione-17302667-500-375J.K. Rowling è la loro paladina. È colei che ha creato il mondo di maghi e babbani, bacchette e scope. E, nonostante le migliaia di fanfiction nate attorno alla storia, è l’unica a potersi permettere di rivelare dettagli e trame secondarie mai entrate nei sette volumi, perché poco decisive allo scorrere della narrazione (ma non per questo povere di succo).

Come quella volta in cui rivelò l’omosessualità di Albus Silente. O come stavolta. Quando, intervistata da Emma Watson/Hermione Granger in veste di guest-editor della rivista Wonderland, ha rivelato che dopo anni di tormentati pensieri è giunta alla conclusione che Harry Potter avrebbe dovuto sposare Hermione.

Harry con Ginny, Hermione con Ron: così come stanno, l’autrice non ce li vede proprio. Anzi. In questo modo, senza dubbio, “Hermione e Ron saranno finiti in terapia di coppia”.

Lo sa, è una rivelazione choc, per molti troppo pesante: “so che con queste parole potrei causare rabbia e furia in alcuni fan, ma, se devo essere completamente onesta, gli anni mi hanno donato la giusta prospettiva sulla questione”. E, riferendosi al motivo della prima scelta, quella ufficiale, pubblicata e conosciuta, dichiara: “lo feci per una questione personale, non per credibilità. Sto spezzando il cuore della gente? Spero di no!”.

I fan della coppia Harry/Hermione c’erano, fin dall’inizio. Ma il Team Ginny era di gran lunga più affollato. E probabilmente, fino ad oggi, anche la Rowling ne faceva parte.

Ma ora no, non più. Ron non rende felice Hermione. Ed Emma Watson, che è cresciuta con il personaggio, si trova d’accordo con la sua autrice: “credo che là fuori ci siano molti fan che in cuor loro lo sanno. E che si chiedono se Ron avrebbe potuto realmente rendere felice Hermione”.

E, se lo dice lei, un dubbio viene.