GHEDI – Polemiche sulla sorte di Cava Inferno, diventerà discarica?

0

Torna a far discutere l’ex Cava Inferno, quel grande buco che fa parte del territorio d Ghedi e che da anni si parla di trasformare in discarica.

cava infernoUn argomento che da tempo infiamma gli animi dei cittadini, che lì una discarica, anche se per rifiuti inerti, non ce la vogliono, e che sono rappresentati dal Comitato Carta che commenta ” abbiamo letto sul GdB quanto sia facile cammuffare i documenti di trasporto dei rifiuti e trasformare un rifiuto tossico in semlice inerte. Da tempo ci battiamo contro la realizzazione della discarica in Cava Inferno, cava allagata da acqua di falda; chiediamo come mai tutta questa voglia di realizzare una discarica di inerti quando le discariche esistenti non trovano abbastanza materiale per poter lavorare a pieno regime”. L’argomento è di grande interesse per il paese, che si affaccia alle, ormai prossime elezioni amministrative. Come sarebbe stato facile immaginare gli unici due candidati sindaci di cui si conosce il nome: Valter Migliorati e Simonetta Migliorati, si dichiarao contrari alla realizzazione della discarica. Mentre, se si ricandiderà, Lorenzo Borzi, attuale primo cittadino non potrà che appoggiare il progetto che propro con l’attuale amministrazione ha mosso i primi passi.