BRESCIA – Gli eventi benefici dello Svi: spettacolo, pranzo e arte

0

Vanno avanti le iniziative dello Svi, il Servizio Volontario Internazionale, della sede di Brescia. SVI, con Ipsia Brescia Onlus, Medicus Mundi, Scaip, Centro Missionario Diocesano, Punto Missione Onlus, Fondazione Piccini, Associazione Volver, Fondazione Sipec, Fondazione Tovini, Teatro Telaio, con il patrocinio della Consulta per la cooperazione e la Pace del Comune di Brescia e l’assessorato alla Cultura del Comune di Rezzato si uniscono per non dimenticare una pagina buia della storia sudamericana e per ribadire un impegno corale a favore dei diritti umani, ricordando la tragedia dei desaparecidos, i “dissidenti” scomparsi durante la dittatura argentina tra il 1976 e il 1983.

Svi BresciaMartedì 11 febbraio alle ore 20,45, nell’auditorium Bettinzoli di via Caleppe 13 a Brescia ci sarà lo spettacolo teatrale “Più di mille giovedì”, la storia delle Madres de Plaza de Mayo. Un’altra iniziativa, per il quinto anno consecutivo, è organizzata dal gruppo di volontari di Palazzolo sull’Oglio che propone uno spiedo solidale a favore dei progetti Svi in Africa e America Latina domenica 16 febbraio alle ore 12,30. Il pranzo si terrà all’oratorio di San Sebastiano, in via Palosco a Palazzolo. Per prenotare si può contattare contattare Angiola (348.8712546) o Stefania (333.4799851). Il menù comprende: spiedo, polenta, insalata, pane, formaggio, frutta, dolce, vino, acqua e caffé, con un’offerta di 20 euro.

Sarà anche possibile portare a casa un Bossolà artigianale, con un’offerta di 5 euro. Infine, l’appuntamento con la raccolta oggetti per la mostra mercato “l’Arte si fa pane” che si svolgerà dal 5 al 13 aprile alla sede dello SVI. Si cercano oggetti antichi, o vecchi, da esporre ed offrire a possibili acquirenti. Giocattoli, libri, bigiotteria, pizzi e merletti, artigianato, antiquariato. L’idea è regalare un “pezzo” che contribuirà a formare la nostra rassegna d’arte e finanziare i progetti SVI in Africa e America Latina. Gli oggetti vanno portati alla sede di viale Venezia 116 a Brescia.