BRESCIA – LuoiseBarbie protagonista del suo primo film porno. “Io come Sara Tommasi”

0

Continua a far parlare di sé la 26enne bresciana di origini napoletane Luisa di Stefano. Sul web, nella sua pagine facebook, migliaia di autoscatti provocatori e sensuali con perizomi, gonne alzate, sguardi ammiccanti, pali per lap dance e via dicendo manifestano senza alcun dubbio la sua insaziabile voglia di mettersi in mostra, ma tutto ciò non è bastato a LouiseBarbie.

1052999_689030014445255_866163514_o

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nei giorni scorsi infatti è comparso su You Tube un video intitolato “Io BarbieLouise pornostar”. Video ovviamente condiviso dalla ragazza sul suo profilo facebook, che usa come vetrina per mettere in mostra le proprie ‘abilità’. Video che sul profilo compare di seguito ad uno stato con il quale la pornostar definisce la sua concezione di essere donna: “una donna è tale quando incarna dolcezza, è seducente, trasmette sesso nel suo essere troietta e ogni suo gesto è colmo di vera femminilità. Solo ki se ne intende può capirlo, il resto è feccia, ignoranza, idiozia, invidia”.

L’eccentrica starlette, dopo la comparsa in tv al programma Lucignolo, compare nel video sdraiata su un letto leopardato e racconta in poco meno di quattro minuti se stessa. Una ciocca di capelli rosa (da Barbie che si rispetti), una treccia dall’altro lato, autoreggenti bianche, una mascherina con brillanti davanti agli occhi e una location amatoriale alle spalle. Così si presenta Luisa di Stefano nel video diretto dal regista Oliver Buzz.

Alla luce di alcune analogie (laurea, aspirazione giovanile a fare la pornostar e capacità di praticare sesso orale), l’irriverente ragazza si paragona a Sara Tommasi, la famosa soubrette televisiva. Essendo la Tommasi la sua musa ispiratrice, LouiseBarbie ha chiesto al regista che il suo partner nel film porno fosse Max Delo Toro, lo stesso che ha girato il primo film porno con Sara Tommasi.

A conclusione del video apparso su You Tube, Luisa di Stefano si spoglia completamente nuda e  inizia a lasciare agli spettatori un assaggio di quello che sarà il suo film porno.

Quanto mai attuali in tale sede le parole di Oriana Fallaci, “Lettera a un bambino mai nato”: “Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede tale coraggio, una sfida che non annoia mai. Avrai tante cose da intraprendere se nascerai donna. Per incominciare, avrai da batterti per sostenere che se Dio esiste potrebbe anche essere una vecchia coi capelli bianchi o una bella ragazza. Poi avrai da batterti per spiegare che il peccato non nacque il giorno in cui Eva colse la mela: quel giorno nacque una splendida virtù chiamata disubbidienza. Infine avrai da batterti per dimostrare che dentro il tuo corpo liscio e rotondo c’è un’intelligenza che chiede d’essere ascoltata”.