SALO’ – Febbraio: un intero mese dedicato a scienza e cultura

0

Per l’intero mese di Febbraio sarà possibile partecipare a serate dedicate a scienza e  cultura, con la presentazione di numerosi saggi e la discussione delle più svariate tematiche.

culturalact

Venerdì 31 Gennaio, presso la sala dei Provveditori, avrà inizio il ciclo “Il presente delle nostre storie e delle nostre passioni“. Alle ore 17.30, gli autori Luigi Di Pasquale e Marcello Zane presenteranno il libro “Fatto a Brescia. Marchi e prodotti che hanno reso grande l’industria bresciana“. Il loro intervento sarà preceduto da quelli di Barbara Botti, sindaco di Salò, Pier Paolo Poggio, presidente della fondazione Marchetti, e Gianangelo Bettinzoli, A.D. Cedraltassoni. Il 7 Febbraio sarà la volta di “Malabrixia. La Brescia che non ci piace“, presentato dall’autore Carlo Alberto Romano e con la partecipazione del “guru ambientale” Marino Ruzzenenti, di Marcello Zane e Giovanni Valenti. Si proseguirà il 21 Febbraio con “Danni di una scuola che (s)funziona”: intervista all’autore, Marcello Riccioni, da parte di Flavio Casali e intervento di Marco Basile. Gran finale, Venerdì 28 Febbraio, con “Il signor Gnec” e l’autore Massimiliano Levrangi, intervistato da Marcello Zane.

Poco distante, presso il centro sociale di Via Montessori, si passerà dal letterario allo scientifico con il ciclo d’incontri  “Scuola d’assistenza familiare“, patrocinato dal comune di Salò e dalla regione Lombardia. Il primo incontro, stasera alle 20.30, sarà preceduto dal saluto dell’amministrazione comunale e dal direttore del distretto socio sanitario di Salò, Dott.ssa Fiorella Cadoria. La serata avrà come tematica “la rete dei servizi sociali e le modalità di accesso”. Relatori: le Ass.Soc. Claudia Peli e Valentina Mazzanti ed il Dott. Gianpiero Montagnoli. Nel secondo incontro, Mercoledì 5 Febbraio, si parlerà con i medici Gianfranco Rogozinski e Gianpiero Montagnoli di “perdita delle autonomie in relazione all’invecchiamento“. Il mercoledì successivo, Gianpiero Montagnoli, Michela Morani e Roberto Pinelli illustreranno “la gestione del paziente non-autosufficiente a domicilio“, mentre mercoledì 19 Febbraio l’incontro verterà su “gli aspetti relazionali e dinamiche familiari”, esposti dalla psicologa Mariarosa Lombardi. Nel quinto e ultimo incontro, mercoledì 25 Febbraio, la Dott.ssa Lombardi, il Dott. Montagnoli e l’Ass. Soc. Mazzanti dedicheranno l’intera serata ad un confronto aperto con gli astanti.