MILANO – Sanità, il Pirellone risparmia 35 milioni per comprare le medicine

0

La Regione Lombardia e Arca, Agenzia Regionale Centrale Acquisti, diffondono gli esiti della terza edizione della gara centralizzata per la fornitura di farmaci che ha riguardato, per la prima volta, tutti gli enti del sistema sanitario regionale lombardo. Sono stati aggiudicati oltre 1.200 lotti per un valore di spesa annua di riferimento pari a circa 600 milioni di euro.

MedicineA parità di quantitativi di spesa del 2013, il risparmio economico medio ponderato sulla spesa storica degli enti sanitari è del 5,7%, in termini monetari pari a circa 35 milioni di euro. Per favorire la massima trasparenza e concorrenzialità, Arca ha bandito la gara sulla piattaforma regionale di e-procurement Sintel e ha registrato la partecipazione di tutti i principali operatori economici raccogliendo l’offerta di cento concorrenti.

“Le fasi procedurali si sono svolte in un regime di totale assenza di conflittualità e i risultati della gara sono significativi, considerando che il mercato farmaceutico è caratterizzato da un’elevata presenza di principi attivi in monopolio – ha dichiarato Andrea Martino, direttore generale di Arca.- Il risparmio ottenuto andrà a vantaggio di tutti gli enti sanitari lombardi e garantirà alla Regione la disponibilità di risorse aggiuntive per il perseguimento delle politiche regionali”.