COSTA VOLPINO – Terreni da bonificare: 70 in provincia di Bergamo

0

“Tra i siti da bonificare in Lombardia c’è quello della località Pizzo a Costa Volpino, una discarica di rifiuti abbandonati che risale alla fine degli anni Settanta: in quest’area, che era di proprietà dell’ex Acciaieria di Pisogne, sono state depositate circa 54 mila metri cubi di scorie di acciaieria, per cui il suolo è inquinato da metalli pesanti come il piombo, lo zinco e il nichel”.
Queste sono le parole di Paolo D’Amico, consigliere di minoranza della Provincia per il gruppo “Sinistra per Bergamo”.costa volpino

I  veleni in questione non si limitano a restare nel terreno,  vengono trasportati nel lago di Iseo.
Oltre a  Pizzo, un altro sito da bonificare si trova a Costa Volpino, l’area delle ex Officine Laminatoi Sebino Spa che si estendono per una superficie di 135 mila metri.

L’ex fabbrica Ols e la discarica abusiva della località Pizzo hanno lasciato nel terreno e nel sottosuolo piombo, mercurio, nichel e altri veleni il cui smaltimento dovrà ora essere pagato dalla collettività.