BRESCIA – Vendita alloggi Edilizia Residenziale Pubblica

0

Il 20 dicembre 2013 è stato pubblicato, sul sito del Comune di Brescia www.comune.brescia.it, il Bando di gara per l’alienazione di unità immobiliari libere site nel territorio comunale facenti parte del patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica del Comune di Brescia.

Si tratta della vendita di 16 alloggi liberi, ricompresi nel Programma di valorizzazione e razionalizzazione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica approvato dall’Amministrazione nel luglio 2012 secondo le disposizioni della legge Regionale del 4.12.2009 n. 27 “Testo Unico delle leggi regionali in materia di edilizia residenziale pubblica”. Questa legge consente ai Comuni di valorizzare il proprio patrimonio alloggiativo mediante la predisposizione di appositi piani di razionalizzazione e sviluppo tramite la vendita degli alloggi occupati ai locatari e l’offerta sul mercato immobiliare di quelli liberi.

brescia-panorama

 

L’intento è quello di favorire l’accesso alla proprietà dell’alloggio a famiglie che diversamente non riuscirebbero a trovare una risposta sul libero mercato e, contestualmente, razionalizzare la gestione del patrimonio residenziale pubblico dell’ente, recuperando anche risorse economiche da investire in interventi di riqualificazione. Dopo l’approvazione del programma riguardante 125 alloggi (di cui 26 liberi e 99 occupati), gli uffici comunali hanno proposto l’acquisto agli inquilini delle unità immobiliari occupate e hanno avviato la procedura di bando d’asta pubblica per quelle libere.

Si è giunti così, in questa prima fase, alla stipula di tre atti di compravendita dell’alloggio occupato con i rispettivi inquilini e alla pubblicazione del bando di gara per l’alienazione delle unità immobiliari libere.
I 16 alloggi, che hanno una dimensione media che varia dai 50 ai 150 mq di superficie commerciale, si trovano nella prima fascia periferica della città.
In particolare si tratta di:
–    un alloggio in via Tiziano a San Polo con annesso garage,
–    un rustico, edificio singolo, con annessa area pertinenziale in via Chiappa verso Sant’Eufemia,
–    un alloggio in via Pastrengo nella zona di Campo Marte – via Volturno,
–    nove alloggi a San Bartolomeo in via Pigafetta, via Lussingrande e via Saba,
–    un alloggio, in edificio bifamiliare con annessa area pertinenziale esclusiva, in via Berardo Maggi,
–    un alloggio, in edificio condominiale, in via Tiboni ad Urago Mella,
–    ed infine, un alloggio, in edificio bifamiliare, in via Pusterla.
I prezzi degli alloggi posti a base d’asta variano da circa 55 mila a 170 mila euro.

Qualora tutti gli alloggi venissero venduti, il Comune incasserebbe uno somma superiore a un  milione e 445mila euro che verrà impiegata nella riqualificazione edilizia e funzionale del proprio patrimonio alloggiativo pubblico.

Non è previsto alcun limite o requisito particolare e chiunque fosse interessato può presentare offerta in aumento rispetto al prezzo posto a base d’asta, entro e non oltre le ore 12 del 30 gennaio 2014. Il giorno dopo, in seduta pubblica, verranno aperte le offerte e definite le graduatorie. L’offerta dovrà essere accompagnata da un deposito cauzionale pari al 5% del prezzo a base d’asta dell’alloggio. Gli interessati possono presentare offerta per uno o più alloggi. Le unità immobiliari verranno quindi vendute a chi avrà presentato la migliore offerta di prezzo. Per i nuovi proprietari non è previsto alcun vincolo di disponibilità, di limitazione di prezzo o di inalienabilità dell’alloggio acquistato.

La documentazione di gara, che include il bando integrale d’asta, le planimetrie catastali degli immobili e tutta la documentazione inerente agli stessi, può essere consultata, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 12 presso il Servizio Patrimonio e Inventari del Comune di Brescia, situato in via Marconi, 12 e raggiungibile ai numeri di telefono 030 2978742, 030 2978747 e 030 2978413.
La documentazione è inoltre disponibile e scaricabile dal sito Internet del Comune di Brescia www.comune.brescia.it.

Su appuntamento, gli alloggi possono essere visitati contattando il Servizio Patrimonio e Inventari ai numeri telefonici 030 2978747, 030 2978742 e 030 2978413 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.

L’Amministrazione, al fine di favorire i cittadini bresciani a cui viene data la possibilità di accedere alla proprietà di un alloggio a prezzi inferiori a quelli di mercato, sulla base dell’interesse rilevato, potrà valutare l’opportunità di prorogare i termini di pubblicazione del Bando.