STOCCOLMA – H&M, il primo abito da sposa

0

Leggero, bianco, drappeggiato quanto basta: ecco il primo abito da sposa lanciato dal marchio svedese h&m, come sempre low cost e come sempre (almeno per la linea “conscious”) ecologico e sostenibile.

h&m wedding dressLa gonna è lunga, la fascia avvolge la vita alta e il girocollo è impreziosito da un decoro floreale, non eccessivo al punto da distogliere l’attenzione dalla scollatura drappeggiata.

Il gusto personale in questo caso è bene lasciarlo per un attimo da parte: la notizia è unica nel suo genere, e merita la dovuta attenzione. Perché se già da qualche tempo gli abitini bianchi del marchio potevano essere arrangiati a wedding dress, questo è il primo a potersi ufficialmente definire tale.

Se molte spose sognano un Vera Wang o (abbassando un po’ le pretese economiche) un abito del marchio di abiti bianchi del momento, Pronovias, altre non possono e non vogliono permettersi un acquisto a tre o (più spesso) quattro cifre. E si rendono conto del fatto che quell’abito, il fatidico abito del fatidico “sì”, verrà indossato per pochissime e brevi, brevissime ore.

Ha pensato quindi a queste donne, h&m; donne che troveranno i 79,95 euro invitanti e rispettosi, attenti alle diverse personalità e idee che spesso non vengono contemplate nel business dei matrimoni, ancora troppo classico e tradizionale.

La speranza, ora, è che a questo primo wedding dress low cost seguano altri modelli (e, magari, tonalità e lunghezze), così da poter soddisfare ogni sposina, classica, principesca, semplice o rock che sia.