BRESCIA – Concorso per gli alunni delle scuole bresciane sul tema della sobrietà

0

Il 31 gennaio 2014 scadranno i termini per la consegna degli elaborati degli studenti che partecipano al premio indetto il 21 ottobre 2013 dalla Confraternita dei Santi Faustino e Giovita, in collaborazione con la Fondazione Brescia Musei e nell’ambito delle celebrazioni dei Santi Patroni.

0-007Il concorso, che gode del sostegno dell’Ufficio Scolastico Territoriale, dell’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Brescia e dell’amministrazione provinciale di Brescia, è aperto a tutti i ragazzi delle scuole bresciane. Il tema scelto per questa edizione è la temperanza, virtù che insegna a vivere con equilibrio e con rispetto verso di sé e verso chi ci circonda.

Possono partecipare i singoli alunni oppure le classi realizzando un testo scritto (narrativo o poetico) oppure un video, un dipinto, una scultura una fotografia, un graffito, un testo musicale o un’istallazione artistica ispirati alla temperanza. La commissione non valuterà soltanto il risultato finale, ma anche il percorso intrapreso dai concorrenti. Ai migliori elaborati di ciascuna categoria saranno assegnati nove premi, tre per ciascuna categoria (scuole primarie, scuole secondarie di primo grado e scuole secondarie di secondo grado).

I premi saranno così suddivisi:
Scuole primarie.
Il primo premio, di duemila euro, sarà concesso dalla Camera di Commercio. Il secondo premio, di mille euro, sarà concesso dalla Fondazione Banca San Paolo.  Il terzo premio, di cinquecento euro, sarà concesso dalla Confraternita dei Santi Faustino Giovita.

Scuole secondarie di Primo grado.
Il primo premio, di duemila euro, sarà concesso dal Comune di Brescia. Il secondo premio, di mille euro, sarà concesso dalla Fondazione Brescia Musei. Il terzo premio, di cinquecento euro, sarà concesso dalla Confraternita dei Ss. Faustino e Giovita.

Scuole secondarie di Secondo grado.
Il primo premio, di duemila euro, sarà concesso dall’amministrazione provinciale. Il secondo premio, di mille euro, sarà concesso dalla Fondazione Banca San Paolo di Brescia. Il terzo premio, di cinquecento euro, sarà concesso dalla Confraternita dei Ss. Faustino e Giovita.

Un riconoscimento è previsto anche per gli insegnanti e gli istituti. La Confraternita dei Ss. Faustino e Giovita assegnerà, infatti, tre iPad 2 ai docenti che avranno guidato la propria classe ad ottenere il primo premio nella rispettiva categoria. All’istituto con il maggior numero di classi partecipanti andranno invece i biglietti omaggio messi a disposizione dalla Fondazione Brescia Musei per l’ingresso ai musei cittadini, a mostre e laboratori didattici.

I premi in denaro dovranno essere comunque destinati all’acquisto di sussidi didattici o utilizzati per viaggi o esperienze di istruzione. Indicazioni e materiali utili al concorso sono disponibili sul sito della Confraternita dei Santi Faustino e Giovita (www. santifaustinoegiovita.it) e sul sito della Fondazione Brescia Musei (www. bresciamusei.com).

Gli elaborati devono essere spediti o consegnati entro il 31 gennaio 2014 alla segreteria della Fondazione Brescia Musei – via Musei 55, 25121, Brescia, 0302400640 – fax 0302990267, info@bresciamusei.com, www.bresciamusei.com.