BRESCIA – Al Nazionale di Fotografia Mariani “Volti in Polaroid”

0

Daniele ‘Need’ Mariani celebra, con una serie di scatti nei vari formati per le omonime fotocamere a sviluppo istantaneo, un’autentica icona della stampa fotografica, il formato di sviluppo ‘pop’ per antonomasia Polaroid.

Volti in Polaroid è semplicemente il personale tentativo di rivivere l’emozione di uno scatto analogico, con tutta la morbidezza, la pastosità, la cromia alterata e non di meno tutta la difettosità tipica di un supporto che ha fatto la storia della fotografia. Un formato capace di donare ad ogni scatto, carattere di univocità. All’interno di un più ampio lavoro sul ritratto, l’artista proporrà il suo ultimo esperimento ‘socio-fotografico’.

0

 

“LO SMARTO SCORRE IN CHAT”
Amiche, modelle, artiste hanno condiviso con l’artista i loro autoscatti effettuati principalmente con il proprio smartphone. Tema della richiesta: il volto e lo smalto di mani e piedi. Egli ha poi convertito tali autoscatti digitali in fotografie Polaroid realizzando delle composizioni. La modella si è sostituita al fotografo. Il fotografo è diventato un mero compositore di immagini donate e riconvertite, in qualche maniera cristallizzate, in stampe Polaroid. In un mondo frenetico, dove parole, emozioni e sopratutto immagini, vengono fagocitate e condivise in un istante grazie a social network ed alle ‘schizzofreniche’ chat, luoghi virtuali dove non esiste più nè il tempo nè la distanza, l’immagine di una bellezza femminile, risulta fermata in una serie di scatti fisici, materici,unici. Immagini istantanee di oggi, catturate e rappresentate in fotografie istantanee di ieri. “Più le cose cambiano, più rimangono le stesse”.

Daniele Mariani in arte Need, classe 1976, coltiva e sperimenta dall’età dio 16 anni l’illegale arte dei graffiti metropolitani. Egli ‘espone’ per quasi 15 anni opere a base di vernice acrilica generata da bombolette
spray, lungo le più disparate superfici delle aree suburba ne milanesi.

FONTE: Bresciaonturism