MILANO – Beauty video: e che i quadri prendano vita hitech

0

Quante volte guardando le figure di un quadro ci siamo immaginati che prendessero vita? Io personalmente, molte volte, ho sperato invano di vedere quei personaggi dipinti muoversi liberamente nello spazio in cui sono stati inseriti, anche se sapevo benissimo che ormai erano stati fossilizzati per sempre sulla tela. Almeno fino ad oggi.

beautyInfatti, Rino Stefano Tagliafierro, regista e animatore di video sperimentali, è riuscito ad animare alcuni capolavori pittorici, aggiungendoci dei piccoli movimenti ai soggetti dipinti. In questo modo si aggiunge all’immagine un fattore a lei del tutto estraneo: il tempo. Si rompe quella fissità, quell’istante catturato e trasportato sulla tela, quell’Hic et Nunc tanto caro a un Maestro come Caravaggio. I più romantici diranno che questo progetto porti ad una banalizzazione dell’opera, ma l’arte non deve avere limiti, perché è quella forza che ha l’obiettivo di cercare continuamente di andare avanti, sperimentare, evolversi, anche a rischio di incorrere in certi fallimenti.

Il risultato del video di Tagliafierro è, a mio avviso, molto interessante: movimento e suono vanno ad interagire con le immagini, creando innegabilmente un effetto estremamente suggestivo. Adesso, ovviamente, spetterà a chi utilizzerà questo nuovo strumento non banalizzare o dissacrare certi capolavori sacri della storia dell’arte.

Ecco il video ufficiale realizzato da Tagliafierro: