BRESCIA – Nuovo portale per il Comune

0

Si rinnova il portale del Comune di Brescia. Un restyling grafico e strutturale che permette una navigazione più veloce e intuitiva.  La piattaforma utilizzata come content menagement si chiama Microsoft SharePoint2013 ed è stata scelta perché si adatta perfettamente alle esigenze di gestione dei contenuti. Consente inoltre l’integrazione con il sistema informativo del Comune e la realizzazione di un’interfaccia ottimizzata per i dispositivi mobili (smartphone), che sarà attivata nei prossimi giorni. I continui aggiornamenti garantiti dai produttori consentono anche di avere funzionalità sempre di pari passo con le continue evoluzioni tecnologiche. Il portale ha 13.000 pagine attive, quindi una mole enorme di dati da gestire.

Palazzo-Loggia-BresciaUno dei cambiamenti più evidenti della nuova veste riguarda la homepage, molto più snella della precedente, in cui viene dato particolare risalto alle news. Saranno aggiornate in tempo reale, pubblicando comunicati, documenti e immagini. Un’altra novità importante sono i due bottoni “Incontra sindaco e assessori” e “Aiutaci a migliorare Brescia”. Il primo è un contatto diretto con le segreterie per chiedere un appuntamento con la Giunta. Il secondo serve per segnalare al Comune le cose che non funzionano in città: basta entrare e si trova una maschera in cui si possono scrivere brevi messaggi, allegando file doc, jpeg, xls e pdf. I messaggi vengono poi divisi e recapitati nei diversi settori, grazie al lavoro dell’Ufficio relazioni con il pubblico, che tiene anche monitorata la situazione in modo da garantire al cittadino una risposta il più celere possibile. Nella parte bassa della home page troviamo il footer che, oltre alle sezioni “Filo diretto”, “In primo piano”, e “Sto cercando”, dà spazio ai social network: Facebook, Twitter, Flickr e Youtube.
Grande attenzione ai contenuti della home page e all’interattività, quindi, senza dimenticare la parte più istituzionale del sito. I cinque bottoni che si trovano nella fascia centrale della prima pagina sono infatti le porte di ingresso alle diverse sezioni del portale.

A sinistra si trova un pulsante di colore azzurro con le informazioni sul comune e sulla giunta, sul consiglio comunale, sui gruppi consiliari, su uffici e servizi.  Passandoci sopra con il mouse si accede a un menù, che invece resta nascosto quando con il cursore si va altrove. Lo stesso vale per gli altri tre pulsanti centrali. Il bottone grigio permette l’accesso diretto ai servizi on line del Comune per facilitare il più possibile i cittadini. Il bottone rosa, chiamato “Servizi”, è un’altra novità: cambia infatti la navigazione del portale che elimina completamente gli eventi della vita e propone una struttura suddivisa per argomento, identificando le diverse attività svolte dagli assessorati e dagli uffici comunali. Il bottone violetto è dedicato – come prevede la normativa – alla trasparenza amministrativa e contiene informazioni, documenti e dati utili al cittadino per verificare come saranno spese le risorse e riorganizzati i servizi amministrativi.

Diverso il discorso per il quinto e ultimo pulsante, quello che si trova nella parte destra del sito, che oggi si chiama “Vivi Brescia”. Mentre gli altri sono sostanzialmente fissi, questo pulsante può essere modificato e di volta in volta trasformarsi nel contenitore di diversi aspetti che l’Amministrazione comunale vuole promuovere.  In questa prima fase è stato deciso di puntare sul turismo, sulla cultura, sull’arte. Entrando nel bottone si trova una pagina che racchiude informazioni su Santa Giulia, il museo della città, sul Tempio Capitolino, su tutti gli altri musei bresciani, sulle fondazioni e anche un link al portale turismo.

Va sottolineato, infine, che il nuovo portale è stato interamente realizzato con le professionalità che lavorano all’interno del Comune di Brescia.