MILANO – Finanziamenti e contributi per imprese nuove o da rilanciare

0

Finanziamenti a tasso agevolato e contributi a fondo perduto per la nascita di nuove imprese e il rilancio delle imprese esistenti. Sono le opportunità offerte dal bando “Start Up e Re-Start”, promosso dalla Direzione Generale Attività Produttive, Ricerca e Innovazione di Regione Lombardia.

 start-up-finanziamenti

Il bando, che mira a favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese lombarde (Start Up) e la ripresa di quelle esistenti (Re-Start), mette 30 milioni di euro a disposizione delle micro, piccole e medie imprese lombarde di tutti i settori (manifatturiero, artigianato, ricettivo, pubblici esercizi, terziario, ecc.) senza esclusioni di codici Ateco (se non quelli previsti dalla normativa comunitaria “de minimis”).

Tra le iniziative è prevista la riduzione del carico fiscale alle start-up innovative attraverso una rimodulazione dell’IRAP, l’imposta diretta regionale sulle attività produttive, che verrà eliminata del tutto per il primo anno di attività e ridotta di un punto percentuale per i due anni successivi. E’ inoltre prevista la concessione di contributi a fondo perduto per spese generali di avvio/rilancio, accompagnati da finanziamenti diretti a medio termine a tasso agevolato per gli investimenti. La misura prevede anche contributi a fondo perduto per l’acquisizione di servizi “di affiancamento” da parte di fornitori selezionati e proposti da Regione Lombardia.

Le aziende saranno selezionate sulla base dei Business Plan (criteri di innovatività e sostenibilità economico-finanziaria) che presenteranno. I Business Plan selezionati riceveranno un contributo a fondo perduto di 5 mila euro, avranno accesso a finanziamenti fino a 100 mila euro e riceveranno un contributo di affiancamento pari, al massimo, fino a 30 mila euro.

Per le informazioni di dettaglio collegarsi al sito di Regione Lombardia, contattare il numero verde 800 318318 oppure scrivere a: re-startup@regione.lombardia.it .