GARDONE – Mini Imu, il Comune aiuta con moduli già compilati

0

Entro il 24 gennaio è dovuto il pagamento della Mini-Imu in quanto il Governo non ha trovato l’intera copertura finanziaria per esentare dal pagamento i fabbricati adibiti ad abitazione principale e relative pertinenze.

Comune Gardone VtLa Mini-Imu riguarda i fabbricati adibiti ad abitazione principale delle categorie dalla A/2 alla A/7 e relative pertinenze, inclusi quelli assimilati (unità immobiliari delle cooperative edilizie a proprietà indivisa assegnate ai soci, quelli di proprietà dell’Aler regolarmente assegnati come abitazioni principali e relative pertinenze, quelli degli assegnatari della casa coniugale in caso di separazione legale, delle Forze Armate e di polizia ad ordinamento militare, nonché delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e di quello appartenente alla carriera prefettizia), purchè i fabbricati non siano locati , i terreni agricoli anche se incolti, i fabbricati rurali.

Quest’ultime due categorie (terreni agricoli e fabbricati rurali) sono da ritenersi esenti in quanto il Comune di Gardone è considerato montano. La somma da versare è pari al 40% della differenza tra l’imposta calcolata con aliquota comunale del 5 per mille e quella calcolata con aliquota di base statale al 4 per mille. La somma rimarrà al Comune e il gettito complessivo previsto a bilancio è di euro 50 mila. La media del tributo è di euro 19. Il numero dei cittadini gardonesi interessati è di 2.677.

Il Comune, come consuetudine, sta predisponendo l’invio ai propri cittadini del modello F24 precompilato da utilizzare per il versamento che è da effettuarsi presso gli istituti bancari o postali senza aggravi di spese. Qualora vi siano dei mancati recapiti è possibile, come sempre, richiedere il modello F24 precompilato tramite mail agli indirizzi dei Tributi e Cancarini. Per ulteriori informazioni l’Ufficio Tributi è aperto negli orari di apertura al pubblico: lunedì, martedì, giovedi dalle ore 10 alle 12,20 e dalle 16 alle 18,20 e mercoledi e venerdi dalle 10 alle 12,50.