VALCAMONICA – Basta centraline sui fiumi, benefici economici solo per privati

2

Daniel Spadacini, un cittadino di Bienno, ha scritto alla redazione QuiBrescia.it e di BresciaPoint.it per denunciare una problematica di natura ambientale che riguarda la Valcamonica, avente ad oggetto il continuo proliferare delle centraline sui corsi d’acqua minori.

Di seguito parte della nota stampa, tratta dalla testata su menzionata:
“I guadagni promessi dalle amministrazioni comunali sono talmente irrisori da chiedersi cosa abbia spinto un’ Amministrazione a promuovere una simile costruzione sul proprio territorio. Per la realizzazione di queste strutture vengono coinvolti privati che ne trarranno beneficio economico per molti e molti anni, lasciando all’asciutto le casse comunali.

highres_150832742Il mese scorso ho  personalmente scritto una petizione in difesa del torrente Grigna, corso d’acqua condiviso tra Bienno, Berzo Inferiore ed Esine, perché letteralmente scomparso ove una volta rombava nel suo alvo. Una centralina, infatti, ne assorbe gran parte, ignorando le leggi sul deflusso minimo vitale. Alla nuova richiesta di aumento della portata spero che la provincia risponda con un secco “NO”, vista la situazione già delicata del torrente e del territorio ad esso circostante.

L’attuale amministrazione biennese ha deciso la costruzione di una nuova centralina captando l’acqua dell’antico vaso Re e decretandone quindi anche la futura morte. Dopo mille anni di attività e alimentazione di mulini e fucine, si è deciso di mandare in pensione un’opera che ha dato vita ad un paese e ancora ne mantiene le tradizioni. Ovviamente, sul fronte economico è sempre la stessa solfa, un privato finanzierà gran parte della costruzione e per anni ed anni ne trarrà benefici, mentre nelle casse del Comune…”

2 Commenti

    • Gent.mo Sig. Federico,
      La ringrazio per la cortese segnalazione. Probabilmente l’autore ha scritto alle redazioni di entrambe le testate. Per correttezza è stato comunque modificato l’incipit del pezzo, nel quale è menzionato anche BresciaPoint.
      Continui a leggerci!

Comments are closed.