Regioni a Statuto speciale, tutti sprechi e casta dell’Italia

0

Abbiamo ricevuto in redazione e pubblichiamo una lettera sulla questione nord-sud Italia, prendendo spunto anche da un libro che parla di sprechi a livello regionale. Ecco il testo.

LibroLe Regioni a Statuto speciale vivono nell’agiatezza, nel benessere, nell’oro. A spese, soprattutto, della Lombardia. E anche di Veneto-Piemonte-EmiliaRomagna-Toscana.

Non hanno disoccupazione o quasi, godono di uno stato sociale di livello svedese, accumulano denaro da distribuire a imprese, famiglie e cittadini. Fanno concorrenza la più pesante e sleale che si possa immaginare (nel turismo, in agricoltura, nell’artigianato, ecc.).

Non contribuiscono minimamente alla gestione dello Stato. Ci mangiano addosso, ci spolpano, ci riducono alla miseria. E se le boicottassimo in massa? Sarebbe il minimo, in attesa di smantellarle, con le buone o con le cattive. La politica abbia coraggio, altrimenti che politica è?