BRESCIA – Trasporti, aumenta il biglietto di bus e metro

0

Il 2014 porta con sé novità per gli utenti del trasporto pubblico locale. In particolare, la manovra tariffaria presentata dal sindaco Emilio Del Bono e dall’assessore alla Mobilità Federico Manzoni mira ad incentivare l’uso abituale da parte dell’utenza del mezzo pubblico. Tra le novità, l’aumento del prezzo del biglietto ordinario su metrò e bus: a partire dallo scorso 7 gennaio il biglietto singolo da 75 minuti passa anche per la zona 1 e 2 ed il costo è salito da 1.20 euro e 1.40 euro. Il costo del biglietto ordinario da 90 minuti per le zone 1+2 è salito da 1.60 euro a 1.90 euro.

metro-bresciaParallelamente è calato il costo del biglietto giornaliero, valido per 24 ore; prezzo che da 3,40 euro è sceso a 3 euro. Introdotto ex novo il biglietto giornaliero per le zone 1+2 al prezzo di 4 euro. Non solo: tra le novità anche il raddoppio delle sanzioni per chi non paga il biglietto sui mezzi pubblici: la mancanza di titolo di viaggio valido sul tpl di Brescia da 60 euro (cioè 50 volte il costo del biglietto) è salita a 140 euro (100 volte il nuovo prezzo del biglietto). Infine, sono stati aboliti i limiti di fascia oraria per salire sulla metropolitana con la bicicletta.