BRESCIA – Export armi, arriva in Regione la mozione della Lega

0

Oggi, martedì 7 gennaio, in Consiglio Regionale si discute della mozione presentata dalla Lega Nord e finalizzata a semplificare l’esportazione di armi. Una mozione nel cui testo viene chiesto di sollecitare il Governo ad intervenire nella normativa vigente in materia di vendita all’estero di armi, semplificando il gravame burocratico attualmente previsto che finisce con l’ostacolare le imprese armiere quando puntano al mercato straniero.

vendita-armiSi tratta di una normativa particolarmente severa che impone alle imprese armiere di portare a conoscenza delle autorità italiane una lunga serie di informazioni e documenti, tra cui tutti i dati dell’acquirente. Un problema questo particolarmente sentito nel bresciano dove sono 108 le aziende operanti nel settore.

Primo firmatario della mozione oggi approdata in regione è stato Fabio Rolfi, l’ex vicesindaco di Brescia. Il documento ha ottenuto il consenso di tutte le liste di destra e anche di un consigliere del Od, Corrado Tomasi. In disaccordo, invece, Rete Italiana per il Disarmo, che ha già annunciato battaglia: “approfondiremo la questione per impedire qualsiasi liberalizzazione nella vendita di armamenti”.