TRENTO – Confidimpresa: 3 milioni al rischio fondi ordinario

0

La Giunta provinciale, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico Alessandro Olivi, ha deciso nei giorni scorsi di ridestinare un finanziamento di euro 3.000.000 assegnato a Confidimpresa Trentino, dai fondi rischi speciali – istituiti per il sostegno a particolari tipi di investimenti, e rimasti in parte inutilizzati – al fondo rischi ordinario. La decisione, che accoglie una richiesta della stessa Confidimpresa, rivolta ad Apiae, consentirà alla società cooperativa di potenziare le sue capacità di intervento in favore dell’accesso al credito delle imprese trentine, favorendo i loro progetti di investimento.

92235cb75c33ca3f82f94cb644da684dLa decisione consentirà a Confidimpresa di continuare ad svolgere il suo ruolo strategico a sostegno dei processi di sviluppo delle imprese trentine, attraverso il rilascio di garanzie supportate da un patrimonio di vigilanza, nel rispetto delle norme dettate dalla Banca d’Italia per gli intermediari creditizi vigilati. Ciò risulta di particolare importanza per il perdurare degli effetti della crisi economico-finanziaria, che espone i Confidi stessi, ed in particolare Confidimpresa, ad una costante crescita delle sofferenze. A fronte di ciò, i fondi rischi speciali istituiti nel 2006, a cui originariamente era destinato il finanziamento in questione, risultavano essere in parte inutilizzati.