PIANCOGNO – Asilo: no al servizio mensa per chi non paga la retta

0

Ad annunciare il nuovo provvedimento riguardante l’asilo di Piancogno è stato il vicesindaco e assessore ai servizi sociali Elio Tomasi. Un provvedimento rigido che preclude la possibilità di fruire del servizio mensa se non è stata pagata la retta entro il giorno 20 del mese successivo. Ai ritardatari verrà inoltre applicata una penale pari al 20% dell’importo dovuto e dopo due mesi scatterà la sospensione dal sevizio. Come ha spiegato Tomasi, con tale decisione non si intende penalizzare le famiglie in difficoltà bensì coloro che decidono di non pagare perché ‘se non paga lui non pago nemmeno io’. Il sindaco Francesco Ghiroldi ha aggiunto che tale regolamento mira ad effettuare una reale radiografia della reale situazione di bisogno.