BRESCIA – In arrivo a fine gennaio la scadenza per il pagamento della Mini Imu

0

Il 2014 inizia, per i contribuenti, col rompicapo della cosiddetta mini Imu sulla prima casa e sulle pertinenze. La scadenza è stata fissata al 24 gennaio 2014 dopo l’ultima proroga.

1Dovranno pagare la mini IMU sulla prima abitazione tutti quei cittadini che abitano nei Comuni italiani dove nel 2014 l’aliquota sulla prima casa sia stata alzata rispetto al limite del 4 per mille. Tra questi vi segnaliamo i seguenti comuni: Milano, Napoli, Caltanissetta, Caserta, Brescia, Potenza, Catanzaro dove l’aliquota sulla prima casa è al 6 per mille; a Roma l’aliquota è al 5 per mille mentre a Torino l’aliquota sulla prima casa è stata fissata dal comune al 5.75%. In totale, i Comuni in cui si pagherà la mini IMU 2014 sulla prima casa sono poco meno di 2500.

Restano in vigore una serie di agevolazioni sugli immobili delle cooperative edilizie a proprietà indivisa e dei soggetti appartenenti alle forze armate assimilati all’abitazione principale; sull’edilizia residenziale pubblica; sulle abitazioni concesse in comodato uso gratuito a parenti in linea retta entro il primo grado.

Per conoscere dettagliatamente i nomi di tutti i comuni in cui dovrà essere pagata la tassa, è possibile consultare il sito del Ministero delle Finanze, oppure collegarsi sul sito ufficiale del Comune, dove è possibile scoprire anche a quanto ammonta il saldo da pagare.
Fonte CGIA