RIVA – Rubano una tonnellata di rame: indagati genero e suocero

0

L’indagine su un presunto traffico di rame rubato s’è conclusa nei giorni scorsi col deferimento in stato di libertà di due persone. Genero e suocero, rispettivamente di 45 e 20 anni, uno italiano e l’altro di origini albanesi, sono indagati per ricettazione: secondo gli inquirenti avrebbero venduto una tonnellata di rame rubato a una nota ditta di Riva del Garda nella notte tra il 27 ed il 28 dicembre. In proporzione alla quantità, tuttavia, risultano essere particolarmente bassi i ricavi derivanti dalla vendita dello stesso, circa 2000 euro. Gli inquirenti sono al lavoro per accertare se esistono altri proventi derivanti da questa attività illecita.