MILANO – Lotta a taxi e Ncc abusivi. Confcooperative: “Coordinare le forze”

0

Le recenti notizie apparse sui maggiori giornali sono a testimonianza – si legge in una nota di Luigi De Cesaris, responsabile del trasporto di persone per la Confcooperativa di Roma – qualora ve ne sia ancora bisogno, dell’urgenza di intervenire con intelligenza e rapidità contro il dilagante fenomeno dell’abusivismo, che pervade il settore taxi e Ncc e che sta assumendo connotati preoccupanti.

Taxi abusiviLa gravità della situazione, visto la permeazione che il fenomeno ha assunto, richiede un coinvolgimento unitario delle forze dell’ordine, per avere maggiori risorse da dedicare alla lotta all’abusivismo. I controlli effettuati dal GIPT dimostrano che occorre dare un segno tangibile di discontinuità ed è opportuno che il sindaco Marino e l’assessore Improta creino un coordinamento permanente interforze, per avere maggiore qualita’ nei controlli avvalendosi delle competenze della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e della Polizia di Stato.

L’abusivismo è una piaga che oltre a generare cattiva reputazione e maldicenza aggrava una già preoccupante crisi economica che il settore del trasporto persone sta subendo.