GARDONE – Negozi in centro storico, la Lega contro il Pgt: “Ha fallito”

0

La preparazione del Pgt (Piano di governo del territorio) di Gardone Valtrompia è durata tre anni. Durante questo periodo – si legge in una nota diffusa dal consigliere comunale della Lega Nord, Sergio Belleri – fu spedito nelle case dei gardonesi un questionario da compilare. Cosa emerse dall’analisi dei questionari compilati? Emerse, per quanto riguarda le attività commerciali, che i gardonesi avrebbero gradito un ritorno a quelle che erano le vecchie “botteghe”.

Centro storico Gardone VtBasta guardare il centro storico (via Zanardelli) di Gardone oggi e confrontarlo con il centro storico di venticinque anni fa quando era florido e vitale per comprendere l’esigenza espressa tramite i questionari. Questo non fa altro che confermare quello che da anni il nostro gruppo dichiara e cioè il fallimento di questa maggioranza e delle precedenti (che poi sono le stesse) nella programmazione delle politiche commerciali.

Altra negatività legata al tema del commercio che registro sta nel lassismo che questa maggioranza ha nei riguardi dei venditori abusivi. Questi esercitano una concorrenza sleale nei confronti delle nostre piccole attività commerciali – continua Belleri – le quali non possono permettersi di svendere il capo d’abbigliamento piuttosto che gli accessori ai prezzi proposti dagli abusivi che proprio perché abusivi non pagano le tasse, non devono pagare le utenze e cosi via.

Nel prossimo futuro sarà necessario avere un occhio di riguardo verso le poche ” botteghe ” rimaste per evitare che chiudano, ma dirò di più – conclude – sarà necessario trovare nuove politiche per stimolare e agevolare nuove aperture. Anche da questa sfida passerà il rilancio del nostro centro storico.