BRESCIA – Registratori di cassa, dal 2014 niente comunicazione cartacea

0

Con il provvedimento direttoriale del 17 dicembre 2013, l’Agenzia delle Entrate ha sancito l’eliminazione dell’obbligo di inviare, in forma cartacea con raccomandata a/r alla direzione 1provinciale delle Entrate competente, la comunicazione di attivazione, variazione e disinstallazione dei misuratori fiscali.

Le informazioni contenute in tale comunicazione, infatti, (ragione sociale, sede, partita Iva, estremi del registratore di cassa, dati del centro di assistenza e del tecnico che effettua la verificazione periodica), sono già presenti nel libretto fiscale di dotazione dell’apparecchio misuratore e sono comunicate telematicamente da chi procede alla verificazione periodica all’atto dell’installazione o disinstallazione della macchina.

La comunicazione è perciò soppressa dai 1° gennaio 2014. Con l’entrata in vigore del provvedimento, si stabilisce inoltre che la prima verifica periodica deve essere fatta al momento della messa in servizio del misuratore, direttamente dal laboratorio o dal fabbricante abilitati. In passato, invece, la prima verifica spettava al fabbricante, contestualmente al controllo di conformità, quindi poteva avvenire anche prima dell’attivazione del misuratore.
Fonte CGIA