ROVERETO – Auto in fiamme, è stato il figlio della proprietaria

0

Nei giorni scorsi, al parcheggio del Rovercenter, è stata incendiata un’autovettura. I Vigili del Fuoco sono accorsi sul posto insieme ai Carabinieri ed hanno spento il rogo. A dare fuoco alla Renault Clio con una tanica di benzina è stato proprio il figlio della proprietaria dell’auto, un 20enne di Rovereto che, interrogato dopo l’arresto, non ha fornito alcuna giustificazione al suo gesto, che sembra essere stato premeditato. Giudicato per direttissima, l’uomo è stato condannato a 8 mesi di carcere ma la pena è stata sospesa. E’ stato quindi rimesso in libertà.