SALO’ – Capodanno dietro le sbarre per uno stalker

0

Perseguitava la ex da quando la loro relazione era finita: insulti, minacce, blitz vicino a casa. L’ultimo dell’anno, dopo l’ennesima sceneggiata sotto all’abitazione della non più compagna, la donna ha chiamato i carabinieri che hanno arrestato lo stalker. L’uomo, classe ‘56 e senza fissa dimora, si trova ora rinchiuso nella casa circondariale di Brescia.

L’uomo si comportava così con la compagna da più di un anno: non riusciva a rassegnarsi alla fine della loro storia ma, invece di cercare di ricostruire il rapporto, la molestava. Scenate, minacce, improperi. Tra le varie, anche percosse fisiche ed un tentato suicidio. I Carabinieri invitano tutte le donne vittime di analoghi episodi a denunciare, a raccontare senza remore le violenze e pressioni subite, e a non rinviare mai tale decisione.