LUMEZZANE – Botturi parte per la Dakar e promette: "Vi farò divertire"

0

Alessandro Botturi partirà oggi per raggiungere l’Argentina dove parteciperà alla Dakar 2014 che scatta domenica 5 gennaio da Rosario e si concluderà il 18 gennaio a Valparaiso in Cile, dopo 8.734 km di gara, di cui 5.225 di prove speciali per le moto e i quad. Per la prima volta due tappe saranno anche dissociate per auto e camion da una parte e moto e quad dall’altra, con queste ultime che affronteranno la Bolivia.

BotturiPer Botturi si tratta della terza partecipazione e il biker lumezzanese conta di migliorare l’ottavo posto avuto al debutto e battere la sfortuna che lo scorso anno l’ha costretto al ritiro nell’ultima tappa per la rottura del motore. “Gli ultimi test svolti in Tunisia sono stati positivi, sia per la moto che per il team – dice Botturi.- Posso dire che siamo vicini a Ktm e Honda Hrc. Sicuramente questo anno sarà veramente dura visto le tante case ufficiali che insieme alle due citate comprendono anche Yamaha e Suzuki con un team satellite”.

Dalla sua parte, il centauro portacolori del Moto club Lumezzane, però può contare su più esperienza e su una maggiore conoscenza della moto. “Ho potuto utilizzare un modello uguale a quello che avrò per la Dakar, con cui mi sono allenato fino ad oggi. Sicuramente l’interesse che sta tornando in Italia per la Dakar e una buona cosa”.

Un’ interesse che si traduce mediaticamente su Italia 2 con uno speciale tutte le sere di 30 minuti. “Avere un poco gli occhi addosso mi piace e mi è sempre piaciuto correre sotto pressione – conclude Botturi.- Colgo l’occasione per ringraziare i miei sponsor tutti bresciani, il centro “Le Gocce” che mi ha seguito la fisioterapia con il massaggiatore Francesco sempre disponibile. Approfitto per lanciare un appello a tutti: seguitemi alla Dakar, non prometto niente, ma vi farò divertire”.