BRESCIA – Cinque detenuti di Canton Mombello: lavoro in biblioteca

0

60 ore di corso e tirocinio organizzati dalla sede di Brescia dello Ial Lombardia hanno consentito a cinque detenuti del carcere bresciano di Canton Mombello di ottenere le competenze di base per lo svolgimento delle attività di biblioteca.

Biblioteca Canton MombelloL’attestato regionale con la qualifica di “Addetto al prestito” è stato consegnato ai neodiplomati poco prima di Natale dall’assessore provinciale alla Cultura Silvia Razzi e dal direttore della Casa circondariale di Brescia Francesca Gioieni.

La biblioteca del carcere fa parte, caso unico in Italia, della “Rete bibliotecaria bresciana e cremonese” che comprende in tutto 270 biblioteche. La sede bresciana dello Ial è da sempre, non solo a livello locale, un punto di riferimento per la formazione professionale dei bibliotecari e l’attestato ottenuto dai cinque detenuti apre loro per il futuro, una volta scontata la pena, possibilità concrete di lavoro e reinserimento sociale.