NUVOLENTO – Delitto di Serle, sparita la cassetta di offerte per Franzoni

0

E’ sparita ieri mattina dal Silver Café, bar di Nuvolento, in Valsabbia, la cassettina che riportava la scritta “Solidarietà per Mirco” in riferimento a Mirco Franzoni, il 29enne di Serle che il 14 dicembre aveva ucciso con un colpo di fucile, accidentale secondo l’uomo, un albanese che pochi minuti prima era entrato per rubare nella casa del fratello.

La scena del delitto di Serle
La scena del delitto di Serle

A dare la notizia della scomparsa del contenitore è il Giornale di Brescia che racconta come la cassettina, messa sul bancone per invitare a mettere qualche offerta con cui sostenere le spese legali di Franzoni nel processo, da ieri mattina non ci fosse più.

La posizione in bella vista sul bancone avrebbe certamente attirato le offerte dei clienti del bar, ma anche il gesto di qualche malintenzionato che sfruttando la disattenzione del titolare o il fatto che nel locale non ci fosse nessuno, ha rimosso il contenitore.

Secondo la titolare del bar di piazza Roma, dispiaciuta per l’episodio come racconta il giornale, la cassetta conteneva quasi 500 euro diretti alla famiglia Franzoni. E ieri, subito dopo la scoperta che il contenitore non c’era più, è stato esposto un messaggio provocatorio contro il ladruncolo che gli augura “buon Natale coi soldi degli altri”.