ONO SAN PIETRO – Il Natale camuno tra figuranti e cornamuse

0

Il tradizionale “Natale camuno”, la rappresentazione sacra riportata in scena nella parrocchia del Comune di Ono San Pietro, dà appuntamento per stasera alle 22.30, giovedì alle 17 e per domenica 29 dicembre e 5 gennaio. Si tratta del più importante e bel presepio vivente della Valcamonica, oltre che del più datato, allestito a partire dal 1984. Ogni anno prendono parte all’iniziativa un centinaio di figuranti, che recitano il testo sacro percorrendo il centro storico del paese.

Il percorso del presepio vivente, indicato dalle fiaccole, è stato riambientato mettendo in mostra le caratteristiche del centro di Ono con 15 diverse scenografie.

Nelle stesse date, nel Centro anziani del paese, ci sarà una pesca di beneficienza, il cui ricavato servirà a raccogliere fondi per realizzare l’oratorio di Ono, che sarà dedicato a Davide e Andrea, i due fratellini che lo scorso luglio hanno perso la vita nel rogo appiccato dal padre, Pasquale Iacovone.