BRESCIA – FN lancia l’emergenza sicurezza e attacca Prefetto

0

“In seguito ai recenti fatti di cronaca, che hanno visto concentrarsi in questi ultimi giorni molteplici furti nelle abitazioni (+ 3% nel 2013), nella maggior parte dei casi compiuti da stranieri, Forza Nuova si fa portavoce dello sbigottimento dei cittadini bresciani di fronte alle dichiarazioni del prefetto di Brescia, Narcisa Brassesco Pace.

17112013-forza-nuova-a-caronno-pertusella-4Il recente episodio di Serle, in cui un giovane del paese è stato spinto dall’esasperazione a farsi giustizia da solo, uccidendo l’albanese con precedenti che aveva compiuto un furto nell’abitazione del fratello, è un forte campanello d’allarme sulla situazione critica del capitolo sicurezza, ormai sfuggita completamente di mano alle istituzioni e alle forze dell’ordine. La macchina politica, aprendo le porte all’immigrazione incontrollata, si è dimostrata colpevole di favorire la criminalità, nonché incapace di gestirla: non dovrebbe stare a noi ricordare al prefetto che il sovraffollamento delle nostre carceri è causato per più del 70% da immigrati, mentre il Governo pensa al prossimo indulto o a come travasare i detenuti da una struttura all’altra.

I cittadini bresciani non si sentono sicuri, nonostante le parole al vento di chi perde tempo assicurando che ‘fin qui va tutto bene’. E se forse la situazione rimane sotto controllo sulla carta, non lo è certo nella vita reale degli abitanti di città e provincia, per i quali a poco valgono le rassicuranti pacche sulle spalle del prefetto e i discorsi da salotto di chi vive fuori dal mondo, abbagliato dal proprio palazzo dorato”.

Forza Nuova Brescia