TRENTO – Arrivano gli autobus wi-fi

0

Un’unica grande rete che consente al Trentino di navigare ovunque, dagli internet point, dalle scuole, dalle università, dalle piazze, dai parchi pubblici, dai rifugi di alta montagna e, da oggi, anche dagli autobus. Per tutto il periodo dell’Universiade invernale, infatti, tre autobus urbani di Trentino trasporti esercizio sono stati dotati di WiFi. Il tutto grazie a un innovativo progetto pilota, portato avanti nell’ambito dell’iniziativa provinciale Trentino in Rete (www.trentinoinrete.it) e dell’iniziativa Your Trentino 2013 – la app ufficiale dell’Universiade invernale-, che ha visto la collaborazione di Trentino Network, Trentino trasporti esercizio, Trento RISE, Informatica Trentina e l’APT di Trento. Il progetto si è prefitto l’obiettivo di rendere sempre più accessibile, a portata di tutti, il servizio internet, consentendo ai cittadini di navigare online anche dagli autobus. Una grande agevolazione per studenti, professionisti e cittadini che durante ogni spostamento possono rimanere connessi, navigare sul web, leggere mail o telefonare attraverso la tecnologia VoIP, del tutto gratuitamente.

WifiE quale occasione migliore per testare il progetto se non l’Universiade? Con più di 3000 atleti, tecnici, allenatori e spettatori l’Universiade è stato il momento ideale per testare nuove tecnologie e servizi e per aumentare la copertura di rete provinciale. L’iniziativa per portare il WiFi sull’autobus ha visto la stretta collaborazione di diverse realtà locali – Trento RISE, Trentino Network, Trentino trasporti esercizio, Informatica Trentina e l’APT di Trento – che hanno lavorato efficacemente per rendere il servizio disponibile durante l’intero periodo dell’Universiade.

In questa prima fase di sperimentazione, sono tre gli autobus urbani di linea, modello “man ibrido”, che sono stati dotati del servizio WiFi a bordo. Per tutti gli atleti, tecnici, allenatori e cittadini che hanno seguito l’Universiade invernale Trentino 2013, l’accesso a Internet è stato più agevolato senza alcun costo aggiuntivo. Hanno così potuto conoscere in tempo reale i risultati delle gare, sapere quali altri eventi collaterali erano previsti, ottenere indicazioni stradali per raggiungere i campi di gara e via discorrendo.

Il servizio di connettività viene a essere sentito come una necessità. Sono sempre di più i cittadini e turisti che accedono alla rete WiFi del territorio provinciale; basti pensare che negli ultimi due anni si è registrato un aumento di utenti connessi in ambienti aperti pari al 47%, vale a dire una crescita dello 0,13% al giorno. “Rimanere connessi – spiega Paolo Bertolini – è ormai un bisogno collettivo e la disponibilità di una connessione stabile ed utilizzabile ovunque è ormai sentita come un diritto acquisito”. Il problema, però, è che l’uso della banda larga mobile direttamente da telefono o tablet, soprattutto se in mobilità, è spesso influenzato dalle instabilità o dall’eccessivo consumo di batteria del dispositivo. Per questo, spiega Paolo Bertolini, “demandare il collegamento mobile (al momento HSDPA) ad una antenna dedicata e specializzata di Trentino Network permetterà di avere una connessione più stabile e sicura”. Da oggi, dunque, prendere l’autobus vorrà anche dire navigare online gratuitamente in totale comodità.