CHIARI – Dopo il “no” al campo da golf, il Morcelliano ricorre al Tar

0

Torna a far discutere il progetto riguardo al campo da golf della fondazione Istituto Morcelliano che ha deciso di ricorrere al Tar.

GolfL’impianto sportivo, con ville, centro benessere e ristorante ha spaccato il Consiglio Comunale, che infine ha deliberato per la bocciatura al campo da golf, il “no” trova però le resistenze della fondazione, che decisa a non arrendersi e a realizzare il progetto si è rivolta al Tar. Mossa che ha trovato l’appoggio dell’Assessore Davide Piantoni, fin dall’origine sostenitore del progetto. “Io ho sempre creduto, e credo ancora, nel valore del campo da golf – osserva – che la fondazione vorrebbe realizzare al Santellone. Il Comune non si opporrà al ricorso”. Nonostante l’Appoggio di Piantoni, l’impianto sportivo non gode del favore dell’intero Consiglio Comunale, infatti la minoranza è per lo più contraria, così come i 4 consiglieri Pdl.

Dalla fondazione non trapelano indiscrezioni riguardo al ricorso al Tar per l’annullamento della delibera. Il presidente Alberto Boscaglia afferma semplicemente “Il ricorso è un atto dovuto. Riteniamo siano stati lesi i diritti della fondazione”. A tale dichiarazione si aggiunge quella di Piantoni che conclude “Il Morcelliano pensa che il Consiglio abbia giudicato il golf soltanto da un punto di vista politico”.