BRESCIA – Alla cassa per l’acconto Iva: scadenza il 27 dicembre

0

Entro il 27 dicembre prossimo deve essere versato l’acconto IVA per l’annualità 2013. Ai fini del relativo calcolo, possono essere utilizzati, in via alternativa tra loro, il metodo storico, previsionale od effettivo-analitico. In caso di versamenti carenti o tardivi (non oggetto di ravvedimento) trova applicazione la sanzione del 30%.

Sempre entro il 27 dicembre 2013, i contribuenti che non hanno versato quanto dovuto per l’anno 2012, possono provvedere al pagamento per non incorrere in sanzioni penali, applicabili per importi oltre 50.000 euro.

L’omesso versamento dell’Iva non costituisce reato se il soggetto inadempiente è costretto all’inadempimento poiché l’imposta a causa di gravi difficoltà economiche e della situazione di illiquidità nella quale si è venuto a trovare.

Fonte CGIA