SPIRANO – Giro di tangenti, 26 arresti per turbativa in appalti sui rifiuti

0

Sono finite arrestate 26 persone, inoltre, quindici persone hanno ricevuto un provvedimento per  obbligo di dimora e sono state sequestrati  beni mobili e immobili per la cifra equivalente al prezzo della corruzione.
Ad essere nei guai è una ditta specializzata in igiene urbana.finanza

Tra gli arrestati c’è un segretario comunale e due bergamaschi.
L’ipotesi di reato per quest’ultimi è turbata libertà degli incanti, in merito a una gara d’appalto per la Metropolitana Milanese relativa all’affidamento dei servizi di pulizia e spurgo della rete fognaria nel Comune di Milanoper il periodo 2013-2015.

L’aresto è dovuto a delle tangenti di circa 14 milioni versati a “persone importanti” per ottenere gli appalti per la raccolta e smaltimento dei rifiuti e dei servizi ambientali per un valore complessivo di oltre 260 milioni di euro.