BRESCIA – Il secondo “Lo Hobbit”: La desolazione di Smaug

0

Giovedì 12 dicembre, presso la multisala Oz, uscirà l’atteso secondo capitolo della trilogia de “Lo Hobbit”, questa volta intitolato “La desolazione di Smaug”.

immLa compagnia, sopravvissuta all’inatteso viaggio, continua il cammino verso est, durante il quale incontra diverse strane creature: il mutapelle Beorn e i giganteschi ragni nella foresta di Bosco Atro. Superato anche il pericolo degli Elfi Silvani e attraversando Pontelagolungo, arrivano alla Montagna Solitaria, dove devono affrontare la più difficile delle avventure: recuperare il tesoro custodito e sorvegliato dal terribile Drago Smaug, che vive nel posto dove prima sorgeva la capitale del regno di Erebor. Bilbo Baggins, come da accordo preso con i nani, ha il compito di trovare il passaggio segreto per accedere all’antro del drago, anche se la missione non è affatto semplice. Per di più il comportamento di Gandalf risulta misterioso, cosa che complica ulteriormente la situazione.

La pellicola, diretta ancora da Peter Jackson, è basata sulla seconda parte del romanzo “Lo Hobbit” scritto da John Ronald Reuel Tolkien. Il cast non è cambiato: Martin Freeman (Bilbo), Ian McKellen (Gandalf), Orlando Bloom (Legolas), inoltre troviamo Richard Armitage, Ken Stott, Graham McTravish, Aidan Turner e Stephen Fry.