DESENZANO – Due marocchini finiti in manette per spaccio di cocaina

0

Lo scorso 6 dicembre, alle ore 23.00 circa, il personale della dipendente aliquota operativa, nel contesto di una mirata attività di contrasto alla diffusione del consumo di droga, ha tratto in arresto per “detenzione fini spaccio sostanze stupefacenti” in concorso due cittadini marocchini di anni 27 e 25, residenti in provincia di mantova.

indexNella circostanza, gli operanti, dopo una prolungata attività di osservazione e controllo, hanno individuato i predetti cittadini magrhebini nelle vie del centro a bordo di una autovettura nella loro disponibilità e, insospettiti dal loro atteggiamento sospetto, hanno seguito il mezzo che si allontanava in direzione Mantova. Giunti nel comune di Medole, i militari hanno deciso di bloccare l’autovettura e, anche considerato lo stato di agitazione mantenuto durante controllo dai fermati, hanno effettuato una perquisizione personale, estesa poi al veicolo ed all’abitazione che consentiva recuperare e sequestrare complessivamente centoquattordici confezioni  contenenti complessivamente 100 grammi circa di sostanza stupefacente tipo “cocaina”.  la somma contante di € 1.600, in banconote di vario taglio, provento dell’illecita attività di spaccio; un bilancino precisione e materiale vario utilizzato per la preparazione delle dosi; tre telefoni cellulari.

Gli arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale di Mantova come disposto dalla competente autorità giudiziaria che in data 07 dicembre 2013 ne ha convalidato l’arresto.