CALVAGESE – Rapina nella villa dell’ex presidente del Palazzolo

0

Lo scorso sabato sera, attorno all’ora di cena, una persona ha suonato il campanello della casa di Giuliano Mori, ex presidente del Palazzolo. La moglie Vittoria senza esitazione alcuna ha aperto il cancellino e poco dopo s’è trovata davanti quattro uomini incappucciati che le hanno intimato di prelevare alcuni oggetti e di consegnarle i soldi in contanti che aveva con se.

Mori ha raccontato sulle colonne di Bresciaoggi che i rapinatori si sono comportati da ‘gentiluomini’: uno di loro ha coperto le gambe dell’uomo, immobilizzato a causa dei postumi di un intervento subito alla schiena, mentre un altro, spiegando di trovarsi in uno stato di necessità, se è scusato del gesto con la moglie: “Mi scuso, anch’io devo mangiare”.

Provento della rapina sono stati 200 euro in contanti, un po’ di bigiotteria e due tappeti. I quattro uomini non erano armati e probabilmente erano di origini slave. Le forze dell’ordine non sono riuscite a rintracciare i ‘gentili’ malviventi.