BRESCIA – Acconti, come recuperare la scadenza persa con il ravvedimento

0

I contribuenti (non Ires) che non hanno versato entro il giorno 2.12.2013 le somme dovute possono sanare l’omissione avvalendosi del ravvedimento operoso, per ridurre le sanzioni applicabili. Infatti, fino al 16.12.2013 si potrà applicare il ravvedimento sprint, che prevede ulteriori vantaggi.

I soggetti Ires che hanno già provveduto al pagamento della seconda rata utilizzando le vecchie percentuali, entro il 10.12.2013 possono integrare il versamento senza alcuna sanzione.

I contribuenti che hanno subito danni a seguito dell’alluvione che ha colpito la Regione Sardegna possono fruire della sospensione dei termini per i versamenti e gli adempimenti fiscali in scadenza dal 18.11.2013 al 30.12.2013.

Fonte CGIA