BRESCIA – Le iniziative dello Svi tra servizio civile ed eventi in sede

0

Sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande per il Servizio Civile in Italia e all’Estero, per i giovani cittadini stranieri tra i 18 e i 29 anni d’età. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nei bandi pubblicati il 4 ottobre. Le ong bresciane Fontov, Scaip e Svi mettono a disposizione 11 posti per volontari da inviare a Salinas in Ecuador, a Santa Luzia do Parà e a Fortaleza in Brasile, a Mocodoene e Maxixe in Mozambico. La durata del servizio sarà di dodici mesi, ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di circa 900 euro, la copertura delle spese per vitto e alloggio, assicurazioni e viaggi di andata e ritorno.

Servizio volontario internazionalePer quanto riguarda il progetto in Brasile, si svolge a Santa Luzia do Parà, un municipio di 18.417 abitanti (dati 2009) e una superficie di 1.351 Kmq nello Stato del Parà, stato brasiliano con un’estensione territoriale di 1.247.689 km2, composto da 143 municipi. Il territorio del progetto, e in generale quello dello Stato del Parà, soffre di problematiche serie sotto il profilo educativo. Per questo motivo il progetto verte sul settore di educazione ed istruzione. I destinatari diretti sono 460 persone di cui 60 giovani agricoltori frequentanti la scuola Ecrama e 400 membri delle 20 associazioni agricole e cooperative. Beneficiaria è potenzialmente la popolazione del municipio coinvolto, per un totale di circa 150 mila abitanti.

Gli obiettivi specifici del progetto sono garantire formazione professionale a 60 giovani agricoltori, promuovere la formazione permanente informale di 400 piccoli agricoltori, popolazioni autoctone e afro discendenti membri delle 20 associazioni agricole e cooperative di agricoltori familiari, per la convivenza armoniosa nell’ambiente in cui vivono e lavorano e fornire supporto formativo permanente ai 400 piccoli agricoltori per la gestione della proprietà famigliare e delle organizzazioni di cui fanno parte. Lo Svi di Brescia avvisa anche sono a disposizione i regali solidali per Natale: panettone 12 euro, bossolà 5 euro e spumante 10.

Si possono prenotarli alla segreteria chiamando allo 030.3367915 o mandando una mail. Fino a domenica 8 dicembre nella sede SVI è in corso “L’ arte si fa pane edizione Natale” (dalle 15,30 alle 18,30). Dal 5 al 15 dicembre, l’iniziativa continua con “Le Carte di Santa Lucia”, sezione dedicata alle opere “su carta” (acquarelli, disegni, litografie e acqueforti) dei Grandi Maestri dal ‘500 all’800 e dei Maggiori Contemporanei Bresciani nella Sala Bcc dell’Agrobresciano in via Triumplina 237 (apertura dal giovedi alla domenica dalle 16 alle 18,30 e il sabato anche dalle 10 alle 12). Infine, dal 7 al 15 dicembre (festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19,30, feriali dalle 16 alle 19), SVI sarà presente alla Tenda dei Popoli, in Piazza San Faustino a Brescia, insieme a numerose associazioni bresciane.