BRESCIA – Settore immobiliare: ricomincia la crescita

0

Buone notizie per l’andamento del settore immobiliare nel bresciano: in un periodo economico di profonda crisi come quello attuale, il mercato immobiliare bresciano sta iniziando a dare segnali di ripresa. Il secondo trimestre del 2013 registra infatti la tenuta dei valori e una leggera ripresa delle compravendite.

imagesIn città, quasi tutti i comparti del settore immobiliare, nel periodo compreso tra aprile e giugno, hanno messo a segno in saldo positivo, con un + 21% per il residenziale, un + 43% per il commerciale, un + 40% per il produttivo.  Segno negativo invece per il terziario, che si attesta su un – 10%, e per il settore delle pertinente, che ha chiuso il trimestre con un – 1%. Le transazioni immobiliari del periodo di riferimento registrano complessivamente un incremento del 12% e trova spazio qualche segnale di ottimismo. La stessa tendenza è ravvisabile anche in Provincia: tutti i comparti hanno chiuso il trimestre con segno positivo, eccezion fatta per il produttivo che ha registrato un calo dell’1%.

Il coordinatore del Comitato di listino della Borsa Immobiliare di Pro Brixia, Demetrio Rossi, ha auspicato prudenza e ha chiarito che per parlare di vera e propria ripresa ci vorrà ancora del tempo. Analizzando i dati di mercato, emerge la circostanza che le nuove costruzioni tendono ad un leggero rialzo di valore, mentre le aree urbanizzato stanno subendo flessioni più o meno accentuate. Le risorse economiche investite nell’edilizia sono, ormai dal 2008, in una situazione di stand by e l’andamento è sostanzialmente stazionario.