VALTENESI – L’Unione abbraccia il progetto “Comunicazione diversa”

0

La Fondazione Centri Giovanili Don Mazzi interviene nell’istituto comprensivo della Valtenesi per attivare una proposta di autentica e vera aggregazione rivolta ai ragazzi delle scuole medie inferiori di Padenghe, Manerba e San Felice.

patrizia_avanzini1
Prof.ssa Patrizia Avanzini, Assessore alla Pubblica Istruzione dell’Unione

Il progetto “comunicazione diversa” negli interventi formativi nelle classi fa sperimentare agli adolescenti di oggi strumenti comunicativi efficaci nei confronti dei loro pari e degli adulti. Allena i ragazzi all’avventura del “diventare grandi”, all’autonomia e alla responsabilità attraverso il potenziamento delle life skills. Gli interventi verteranno anche sulle regole, nella declinazione diritti/doveri e nell’allenamento all’ascolto come presupposto di una comunicazione efficace.

Verrà posta l’attenzione sull’abuso di internet e cellulari e si cercherà di utilizzare la comunicazione per parlare di “bullismo”, argomento di cui i giovani difficilmente parlano. Gli incontri con gli studenti saranno tenuti da formatori della Fondazione Centri Giovanili Don Mazzi, tramite metodologie educative coinvolgenti e tese a stimolare il loro senso critico. Dopo gli incontri in classe verranno programmate serate di restituzione con i genitori.

Il progetto si colloca nell’ambito delle iniziative rivolte al potenziamento dei percorsi scolastici e alla prevenzione delle fragilità giovanili. Le iniziative sono coordinate dall’unione dei comuni della Valtenesi settore istruzione.